AIM AMCPS

09/12/2019

Accordo tra Confartigianato Imprese Vicenza e AIM Amcps

Accordo tra Confartigianato Imprese Vicenza e AIM Amcps

 

“Si tratta di un ulteriore ‘tassello’ della strategia di avvicinamento di un crescente numero di imprese associate al mondo degli appalti pubblici. Un passo importante della nostra Associazione nei confronti di chi gestisce le manutenzioni nella nostra provincia sia in termini di forniture che di partnership per collaborare”. Con queste parole il Presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Agostino Bonomo, introduce il Protocollo di intesa sottoscritto con AIM Amcps.
“L’accordo è frutto di un percorso di dialogo e confronto che è stato avviato con i vertici di AIM Amcps già prima dell’estate verificato che esiste una rilevante area di potenziale “complementarietà” di interessi tra le nostre due Organizzazioni - aggiunge il Vice Presidente di Confartigianato Gianluca Cavion-. AIM Amcps è chiamata ad eseguire interventi di manutenzione a 360 gradi su un territorio che si sta allargando all’intera Provincia vicentina come conseguenza della capacità di operare efficacemente sul fronte degli appalti pubblici, cui fa da contraltare una disponibilità di personale interno che potrebbe necessariamente costituire un limite all’ulteriore sviluppo in questo ambito. Per quanto ci riguarda le nostre imprese del comparto costruzioni ed impianti hanno sofferto e stanno soffrendo a causa di una domanda del settore privato stagnante, che ha portato un numero crescente di aziende a guardare con interesse il mondo degli appalti pubblici un settore che, tuttavia, presenta complessità e ostacoli non alla portata di tutti”.

“L’accordo prevede in particolare due ambiti di collaborazione tra AIM Amcps e Confartigianato Imprese Vicenza - sottolinea l’Amministratore Unico di AIM Amcps, Carlo Rigon- il primo è quello della partecipazione diretta a gare d’appalto in forma aggregata tra AIM Amcps ed imprese socie di Confartigianato, con AIM Amcps che metterà a disposizione la consolidata struttura amministrativa e gestionale del proprio ufficio gare; il secondo riguarda invece la finalizzazione di accordi di subfornitura con imprese artigiane post assegnazione lavori ad AIM Amcps. In entrambi i casi il ruolo di Confartigianato sarà strategico, sia per dare ampia divulgazione alle opportunità di lavoro derivanti dall’Accordo, sia per supportare AIM Amcps nella selezione delle aziende che parteciperanno agli appalti o alla esecuzione dei lavori”.

“Naturalmente sarà necessario di un periodo di rodaggio - conclude il Presidente Bonomo – ma riteniamo che ci siano tutte le precondizioni affinché le imprese associate delle categorie interessate possano trarre giovamento dall’Accordo ed orientarsi, a condizioni “agevolate” e potendo progressivamente attrezzarsi per operare in prospettiva anche in autonomia, verso gli appalti pubblici che rappresentano un’area di intervento dalle grandi potenzialità”.

L’accordo avrà la durata di un anno con possibilità di rinnovo.