AIM AMCPS

06/08/2018

AIM Amcps: sfalcio straordinario delle aree verdi

AIM Amcps: sfalcio straordinario delle aree verdi

 

In conseguenza delle condizioni climatiche particolari che hanno generato negli ultimi giorni una ricrescita significativa del verde pubblico, AIM Amcps ha programmato uno sfalcio straordinario su tutte le sette aree in cui è suddivisa la città.

 

Si è appena concluso infatti lo sfalcio programmato per questo periodo, e questa settimana partirà, in anticipo di un mese, un nuovo giro di taglio che invece era programmato per fine agosto.

Nel frattempo, già da oggi saranno attivati i primi interventi per lo sfalcio delle piste ciclabili Postumia e Anconetta.

 

Lo sfalcio dell'erba nelle aree verdi avviene in ordine progressivo a partire dalla zona 1 (Centro storico e parchi storici) , contestualmente alle circoscrizioni 6 e 7, Ferrovieri e san Lazzaro. Successivamente tocca alle circoscrizioni 2,3,4, e 5 della Riviera Berica, san Pio X, Anconetta e Laghetto.

Il ciclo completo del taglio dell’erba nelle aree comunali dura, condizioni climatiche permettendo, tre settimane lavorative, e viene svolto complessivamente da 12 operatori.

 

E da quest’anno c’è anche una novità importante: tutta la manutenzione del verde in Centro e nei parchi storici è diventata ecosostenibile e innovativa, sia dal punto di vista energetico che ambientale.

 

L’iniziativa di AIM Amcps, denominata Silent city e Fleet service, ha lo scopo di introdurre progressivamente, nella gestione del verde cittadino, attrezzature elettriche tecnologicamente avanzate in grado di minimizzare l’impatto ambientale in termini di emissioni gassose e di rumore, connesse ad un sistema di monitoraggio informatizzato, tramite la posa di sensori sulle attrezzature in grado di raccogliere i dati di utilizzo delle macchine e il livello di vibrazioni assorbite dall’operatore