AIM AMCPS

19/03/2019

Cimitero acattolico, restauro della camera mortuaria con tirocinio formativo

 

Interventi per 38 mila euro su copertura, pareti, infissi e su un tratto del muro di cinta

Accordo tra assessorato alle infrastrutture del Comune, Aim Amcps e Centro edile Andrea Palladio: la camera mortuaria del cimitero acattolico di via Fratelli Bandiera sarà restaurata e, al tempo stesso, diventerà palestra per un tirocinio formativo e di orientamento.

Il protocollo che definisce le modalità di svolgimento dell'iniziativa è stato sottoscritto a Palazzo Trissino dall'assessore alle infrastrutture Claudio Cicero, dall'amministratore unico di Aim Amcps Carlo Rigon e dal presidente del Centro edile Andrea Palladio Gianluca Muraro.

 

Già lo scorso anno analogo accordo aveva permesso ad un gruppo di studenti del Centro edile di cimentarsi nella riqualificazione esterna della scuola media Carta dei Ferrovieri sotto la guida delle maestranze di Aim Amcps.

Quest'anno, su indicazione del Comune, sarà appunto la camera mortuaria del cimitero acattolico, proprietà comunale soggetta a vincolo monumentale, a diventare oggetto di studio e successivamente di restauro.

 

Nel dettaglio, il Comune si occuperà della predisposizione del progetto che dovrà essere autorizzato dalla Soprintendenza.

Il tirocinio prenderà il via in aprile e coinvolgerà 30 studenti che si occuperanno anche del rilievo dell'area con l'ausilio di un drone.

L'intervento, stimato in circa 38 mila euro di lavori, sarà finanziato con fondi che derivano dalle concessioni cimiteriali.