AIM AMCPS

19/10/2020

Estumulazione dei resti dai loculi del Cimitero Maggiore e dei cimiteri suburbani e questionario di gradimento sui servizi cimiteriali

Estumulazione dei resti dai loculi del Cimitero Maggiore e dei cimiteri suburbani e questionario di gradimento sui servizi cimiteriali

L'ufficio funerario del Comune di Vicenza ha pubblicato l'ordinanza per l'estumulazione dei resti dai loculi del Cimitero Maggiore e dei cimiteri suburbani avviando l'attività informativa nei confronti dei familiari dei defunti a cui verrà dato la possibilità di decidere in merito alla destinazione dei resti dei loro cari entro il 30 giugno 2021. Si procederà con le estumulazioni dall' 1 luglio al 15 novembre 2021.

Inoltre fino alla fine del 2020 sarà in distribuzione un questionario di gradimento dei servizi cimiteriali che, come previsto dalla carta dei servizi cimiteriali, viene realizzato ogni due anni.

 

"Il Comune ha pubblicato, con molti mesi d'anticipo, l'ordinanza per l'estumulazione dei resti dai loculi del Cimitero Maggiore e dei cimiteri suburbani per poter dare la possibilità ai familiari dei defunti, anche a quelli che non risiedono a Vicenza, di avere il tempo necessario per decidere in merito alla destinazione dei resti dei loro cari - spiega l'assessore ai servizi demografici Valeria Porelli -. Anche in ragione del particolare momento che stiamo vivendo, il Comune ha deciso che non si procederà alle estumulazioni prima del 30 giugno 2021. Segnaliamo, inoltre, l'avvio della distribuzione del questionario relativo ai servizi cimiteriali poiché si ritiene fondamentale la collaborazione del cittadino per rilevare le criticità del servizio allo scopo di migliorarlo".

 

"La campagna informativa che periodicamente l’amministrazione reitera è quanto mai necessaria per ricordare ai familiari dei defunti che le sepolture rivestono sempre carattere di temporaneità, essendo regolate da un regime di concessione - dichiara dall'amministratore unico di Aim Amcps Carlo Rigon -. I 10 anni per le sepolture a terra, i 40 per i loculi ed i 99 per le tombe di famiglia, rappresentano orizzonti temporali entro i quali va decisa, da parte dei congiunti, la destinazione definitiva delle salme dei propri cari e comunicata all’azienda per le conseguenti operazioni. Quelle che inizieranno a seguito dell’ordinanza odierna sono operazioni di estumulazione da loculi le cui concessioni sono scadute dal 2012; invitiamo pertanto i familiari interessati a prendere tempestivamente contatto con i servizi cimiteriali di Amcps per comunicare, qualora non lo avessero ancora fatto, la loro eventuale volontà".

 

 

Estumulazioni

È stata pubblicata l'ordinanza di estumulazione dei resti dai loculi del Cimitero Maggiore, le cui concessioni sono scadute dall'anno 2011 all'anno 2013 (deceduti nel 1961 al 1963) in caso di concessioni cinquantennali, e nell'anno 2013 (deceduti nel 1973) in caso di concessioni quarantennali.

L'estumulazione riguarderà anche i resti nei loculi dei cimiteri suburbani di Polegge, Longara e Bertesina, le cui concessioni sono scadute negli anni dal 2011 al 2018 (deceduti dal 1961 al 1968  in caso di concessioni cinquantennali e dal 1971 al 1978 in caso di concessioni quarantennali).

 

Sono previste in totale 1.180 estumulazioni (943 al Maggiore, 58 a Bertesina, 107 a Polegge e 72 a Longara).

 

L'ordinanza, con allegati gli elenchi dei defunti che verranno estumulati, è affissa alla bacheca in prossimità dell'ingresso dei Cimiteri ed è consultabile da chiunque ne abbia interesse. Aim Amcps, gestore dei Servizi Cimiteriali, per facilitare ulteriormente la diffusione dell'informazione, affiggerà un estratto dell'ordinanza su ogni lastra dei loculi interessati; rimane compito dei concessionari l'attivarsi nel caso in cui la concessione sia scaduta.

Fino al 30 giugno 2021 non si procederà alle estumulazioni ed i familiari dei defunti inseriti in elenco potranno rivolgersi agli uffici di Aim Amcps, situati all'ingresso del Cimitero Maggiore di Vicenza, per decidere in merito alla destinazione dei resti. Non è possibile rinnovare le concessioni scadute.

Dal 1 luglio al 15 novembre 2021 si procederà con le estumulazioni in favore di coloro che hanno presentato richiesta nei termini, mentre ci sarà ancora tempo per esprimere la propria volontà in ordine alla destinazione dei resti dei propri cari fino al 15 novembre 2021. Nello stesso periodo Aim Amcps ed il Comune collaboreranno per cercare, nel limite del possibile, di reperire i familiari che ancora non si siano presentati, tra coloro che sono titolari del contratto per la luce votiva oppure mediante ricerche anagrafiche nell'ambito del Comune di Vicenza.

Dopo il 15 novembre 2021 Aim Amcps avrà titolo per procedere definitivamente a tutte le estumulazioni, tumulando i relativi resti non richiesti nell'ossario o cinerario comune.

 

 

Attività di estumulazione

Si tratta di un'attività continua e costante, in modo da garantire sempre la presenza di sepolture. Attualmente si sta procedendo con l'ultimazione delle estumulazioni dei resti non richiesti, per concessioni scadute nel 2012 (circa 400), nonché con l'esumazione del campo B, liberato per circa metà resti (circa 500).

Aim AMCPS si serve di una sola bocca del forno crematorio, in attesa che venga implementato con la seconda, utilizzata in Convenzione con 29 Comuni della Provincia di Vicenza, che prevede un'agevolazione in termini di tempi di attesa per la cremazione delle salme, nonché della regola per la quale ogni resto, così come ogni salma, deve essere cremato singolarmente. Non si può quindi cremare più resti assieme.

 

Questionario di gradimento

La carta dei servizi cimiteriali (approvata dalla giunta nel 2017, al link https://www.comune.vicenza.it/albo3/autorizzazioni.php/221777), prevede che ogni due anni Aim Amcps proponga alla cittadinanza un questionario di gradimento degli stessi servizi svolti dal gestore.

Fino alla fine del 2020 sarà in distribuzione un questionario di gradimento che potrà essere compilato e riconsegnato inserendolo in un'urna che sarà posizionata sia all'ingresso principale del Cimitero Maggiore, in portineria di Palazzo degli Uffici, in Piazza Biade 26, sede dell'ufficio funerario comunale.

 

Il questionario si trova anche nel sito di Aim al link https://www.aimamcps.it/it/home/servizi-cimiteriali/indagine-di-customer-satisfaction-servizi-cimiteriali, potrà essere compilato online direttamente sul sito, oppure tramite il QR-code che verrà messo in evidenza all'ingresso del Cimitero Maggiore e di Palazzo degli Uffici, per consentire l'accesso rapido con lo smartphone.

Inoltre è possibile scaricare il modulo dal sito internet di Aim al link https://www.aimamcps.it/it/home/servizi-cimiteriali/indagine-di-customer-satisfaction-servizi-cimiteriali e riconsegnarlo in forma cartacea nei luoghi e giorni indicati direttamente nel sito.

 

Nel mese di gennaio 2021 si effettuerà la rilevazione dei dati e successivamente sarà pubblicato l'esito del questionario.

 

Le domande sono suddivise in cinque aree tematiche: la cortesia, la disponibilità del personale, la professionalità e la competenza;  i tempi di risposta, la gestione delle pratiche amministrative e la facilità di reperimento della modulistica aziendale;  l’accessibilità al cimitero (parcheggi, barriere architettoniche, entrata), la presenza di segnaletica, gli orari di apertura del cimitero e degli uffici;  le operazioni cimiteriali (sepolture, esumazioni, estumulazioni), il servizio di cremazione e di illuminazione votiva. I cittadini possono inoltre inserire suggerimenti e idee per migliorare il servizio cimiteriale.

 

 

Questionario precedente

Nel 2018 sono stati stampati circa 500 questionari cartacei e messi a disposizione (da fine ottobre 2018 fino ai primi di gennaio 2019) all’ingresso principale del Cimitero Maggiore (compilazione a mano ed inserimento in urna) e agli sportelli Anagrafe in Comune di Vicenza; il questionario poteva anche essere scaricato online ma la restituzione doveva avvenire in forma cartacea. Sono stati raccolti ed elaborati complessivamente 205 questionari.

Il giudizio è stato buono e ottimo per più dell’83% degli utenti con una media di 3,93 in una scala da 1 a 5. È questa la percentuale di gradimento che gli utenti hanno attribuito ai servizi cimiteriali gestiti da AIM Amcps nel 2018.

Sono stati raccolti anche dei suggerimenti, ai quali è stato dato seguito nel caso in cui fossero disponibili le risorse (ad esempio la pulizia dei bagni al Cimitero Maggiore viene effettuata quotidianamente, e più spesso vengono integrate le scope, che purtroppo alcuni visitatori evidentemente sottraggono al Cimitero o non ripongono correttamente dopo l'uso; sono state sostituite le panchine all'ingrasso del Maggiore ed eseguiti regolarmente la disinfestazione per le zanzare ed il diserbo). Nei casi in cui necessitano risorse importanti, quali i lavori relativi alla segnaletica e alla struttura (corridoi, scale, eliminare le infiltrazioni dalle coperture), i suggerimenti sono stati comunque inseriti tra gli obiettivi dell'Amministrazione.